Patagonio e la Compagnia dei Randagi del Sud

Bruno Tecci

ISBN: 978-8851174354
Anno: 2018
pagine: 144
Formato: rilegato

Editore: Rrose Sélavy

Come ci è finito in Patagonia uno scuro cane lupo dell’appennino? E cosa ci fa lì una nutrita e organizzata assemblea di randagi arruffati però belli, spensierati e indipendenti? E come sono riusciti, questi, a costruire nel tempo un rapporto così armonioso con gli esseri umani? Una storia dal puro spirito alpinistico, ma a quattro zampe che ha per protagonisti dei cani randagi dai grandi sentimenti e degli umani come comparse.

Cinque anni di vita. Più tre passati muovendosi da un posto all’altro. Rifiutato e accettato. Sfortunato e fortunato. Calciato e coccolato. Dagli Appennini d’Italia alla Corsica, e poi di nuovo Italia, Genova, il Monte Bianco, e Francia, Verdon, Marsiglia. Prima di imbarcarsi senza saperlo alla volta dell’America Latina. Buenos Aires, Bariloche, El Chaltén.